Storia dell'Istituto

Cerca nel sito

Ultime notizie

Martedì, 04 Agosto 2015 16:57

Storia dell'Istituto

Vota questo articolo
(0 Voti)

 

La Congregazione delle Suore di Carità dell’Immacolata Concezione d’Ivrea è stata fondata da Antonia Maria Verna.

L’iter per la realizzazione di tale obiettivo è stato coraggioso, segnato dal sacrificio, dalla dedizione, a volte dall’eroismo e da un visibile disegno di Provvidenza che mantiene e conduce la Congregazione nel solco dell’umiltà, della semplicità e della carità della Fondatrice.

Dall’origine è stato ed è un cammino evangelico.

La storia della nostra Famiglia Religiosa dice di un andare dove si è chiamate, senza borsa né progetti umani, per un’umile testimonianza cristiana e religiosa.

Molte le terre raggiunte, ci ha sempre accompagnato il segno del provvisorio: ogni terra ci è patria, non per mettervi radici, ma per seminarvi con la gioia e il distacco del seminatore.

Tra il 1828-1835, le Suore si stabiliscono in diversi centri del Canavese. Nel 1837 a Rivarolo si apre il primo asilo aportiano del Piemonte.

Tra il 1839-1842 si aprono altri asili infantili o scuole per fanciulle a Torino, Novara, Masino ed Agliè.

Nel 1844-1845 ad Ivrea inizia il servizio in un asilo infantile e nelle carceri.

Nel 1845 il Governo dell’Istituto viene trasferito da Rivarolo ad Ivrea.

Nel 1847 si raggiunge la Toscana per il servizio in un ospedale di Lucca, nel 1882 la Liguria.

Fino al 1860 si aprono comunità esclusivamente nel territorio del Regno Sardo, ma nel 1861, subito dopo l’unificazione d’Italia, ci si porta a Napoli per l’istituzione di asili infantili e di là ben presto la presenza si diffonde in molti paesi della Campania.

Nel 1864 le Suore arrivano in Puglia.

Nel 1869 si esce dall’Italia per la Turchia, nel 1897 per la Grecia.

La prima casa del Lazio è del 1886 ad Atina, venti anni dopo si apre la prima comunità a Roma vicino ai giardini vaticani.

Nel 1906 si aprono le prime comunità in Lombardia.

Nel giro dei successivi trent’anni le Suore d’Ivrea portano la loro opera educativa ed assistenziale in Libia nel 1911, in Palestina nel 1912, nell’Anatolia e nella Svizzera nel 1919, in Francia nel 1921, in Emilia e in Calabria nel 1922, nelle isole dell’Egeo nel 1923, in Libano nel 1927, in Alto Adige nel 1928.

Nel 1948-49 si raggiungono il Sud America e la Cina; nel 1960 il Tanzania, l’Inghilterra e gli Stati Uniti.

Attualmente la Congregazione si è ritirata da molte di queste stazioni missionarie o per motivi politici o per carenza di suore; il quadro geografico tuttavia si è aperto a nuove presenze in Kenya, Albania e Messico.


Photo gallery

 

Letto 956 volte Ultima modifica il Martedì, 12 Aprile 2016 15:31

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Contatti

Suore di Carità
dell'Immacolata Concezione di Ivrea

Curia Generalizia

Via della Renella, 85 - 00153 ROMA
Tel. 06 5818145 - Fax 06 5818319 
Email: scicivrea@scicivrea.it

TWITTER

Papa Francesco
Ribadisco la ferma condanna di ogni forma di tortura e invito tutti ad impegnarsi per la sua abolizione e per sostenere vittime e familiari.
Papa Francesco
Ciascuno di noi è prezioso; ciascuno di noi è insostituibile agli occhi di Dio.
Follow Papa Francesco on Twitter

Newsletter

Iscrivendoti alla nostra newsletter riceverai le ultime news e i contenuti aggiornati del nostro sito web. Potrai annullare la tua iscrizione in qualsiasi momento.